Complesso di alghe rosse

Il Siero viso TorbaMoor è caratterizzato da un particolare complesso di alghe rosse, che lavorano sinergicamente come potenti antiossidanti. Il complesso è formato da due alghe rosse, la Jania Rubens e Meristotheca Dakarensis, con l‘aggiunta di Macrocystis pyrifera, l’alga Kelp gigante.

Complesso di alghe rosse

La Jania Rubens, detta anche piumino di mare, è un’alga rossa calcarea della famiglia delle Corallinaceae, abbondante nel Mediterraneo, nel Mar Nero e nell’Atlantico nord-orientale. È  capace di promuovere la produzione di collagene e, dunque, riveste un ruolo anti-age molto importante. La Meristotheca Dakarensis, come suggerisce il nome, è un’alga rossa proveniente soprattutto dai mari africani (dal Senegal): è un concentrato di antiossidanti, che riducono la produzione di radicali liberi e proteggono la pelle dall’aggressione di numerosi fattori, come l’irraggiamento solare. La Macrocystis pyrifera è la specie di alghe più grande al mondo, con un fusto che può arrivare ad oltre 50 metri; si trova in vere e proprie vaste foreste subacquee nel Pacifico e nel sud Atlantico e ha la capacità di crescere molto rapidamente. La sua notevole ricchezza di minerali, tra i quali iodio e potassio, oltre agli alginati, polisaccaridi con una molteplicità di funzioni, tra le quali quella elasticizzante.

Il risultato di questa combinazione di alghe è la capacità di contrastare i segni del tempo, ragione per la quale è uno degli ingredienti principali del Siero viso TorbaMoor, agendo sinergicamente con la TorbaMoor, rafforzandone l’effetto profondamente rigenerante.