Acido ialuronico

L’acido ialuronico è un componente fondamentale dei tessuti connettivi umani e di numerosi mammiferi e si trova anche in diverse specie vegetali. L’acido ialuronico riveste un ruolo fondamentale in una pelle sana, nella quale aiuta a mantenere l’idratazione e svolge numerose funzioni.

Con il passare dell’età l’acido ialuronico naturalmente presente nei tessuti, tende a diminuire, riducendo così la sua funzione sull’idratazione e la turgidità dei tessuti stessi.

Acido Ialuronico

Chimicamente l’acido ialuronico è un glicosaminoglicano, è idrofilo e ha la la capacità di legarsi alle molecole d’acqua, trattenendo dunque grandi quantità di acqua nei tessuti e nella pelle.

In ambito cosmetico si utilizza sotto forma di sodio ialuronato, un sale altamente idrosulubile e con un pH compatibile con quello della pelle.

Il sodio ialuronato esiste in diversi pesi molecolari: più elevato è il peso molecolare più grande è la molecola e la sua capacità di captare acqua, più in superficie rimane; minore è il peso molecolare, maggiore è la capacità di penetrazione.

Al Laboratorio Erboristico Italiano sfruttiamo le proprietà emollienti e distensive dell’acido ialuronico in tutte le referenze della linea viso, compresa l’acqua micellare, e anche nella Crema corpo TorbaMoor. L’acido ialuronico, infatti, permette di idratare la pelle e di renderla visivamente più piena e turgida, senza renderla più grassa, perché ha esclusivamente componente idrica e non oleosa.

L’acido ialuronico è un attivo adatto ad ogni tipologia di pelle, soprattutto a quelle più disidratate.