TorbaMoor: cinque usi più due per viso, corpo e capelli

La TorbaMoor è uno scrigno di essenze e principi attivi assolutamente unico, che la rendono l’alleato perfetto per prendersi cura della pelle e del corpo in una miriade di maniere diverse.

La ricchezza della TorbaMoor deriva dalla sua particolare origine: una foresta, nel cuore delle Alpi, sommersa dalle acque trentamila anni fa. Le oltre mille essenze botaniche (fiori, piante, arbusti) hanno così iniziato un processo di macerazione lentissimo che le ha trasformate in questo fango scuro e uniforme, ultimo risultato di un’infinita sequela di processi chimici e biologici completamente naturali.

La TorbaMoor, quindi, non è un semplice fango termale ricco di minerali, ma un complesso composto formatosi nei secoli a partire da un’intera foresta che ha condensato nel moor tutte le sue caratteristiche.

Ecco perché TorbaMoor non è solo un ingrediente versatile, base ideale per diversi cosmetici, ma è essa stessa un fitocosmetico, senza l’aggiunta di nessun altro elemento, che si può utilizzare in diversi modi e con differenti modalità di applicazione.

Scopriamo allora i cinque usi più due dei quali possiamo avvalerci facilmente in casa per sfruttare al massimo le proprietà benefiche della TorbaMoor, iniziando proprio dai due meno ovvi.

Gommage cuoio capelluto rinvigorente

Grazie alle sue note proprietà rivitalizzanti e detossinanti, la TorbaMoor è un ottimo impacco per rinvigorire il cuoio capelluto e aiutare a mantenerlo sano, favorendo così anche la salute dei capelli e la loro crescita. Applica una generosa quantità di TorbaMoor sul cuoio capelluto umido e lascialo in posa qualche minuto. Prima di procedere al risciacquo, massaggia delicatamente tutto il capo con movimenti circolari. Così facendo stimolerai il microcircolo locale e praticherai un gommage molto gentile per rimuovere impurità e pelle morta.

La pelle sarà subito rinvigorita e detossinata. Se esegui il gommage prima dello shampoo, utilizza un prodotto estremamente delicato per non aggredire il cuoio capelluto e non usare acqua eccessivamente calda.

Maschera capelli

Puoi utilizzare TorbaMoor come una vera e propria maschera capelli all-over. Distribuisci una noce di TorbaMoor sul cuoio capelluto, quindi portala progressivamente dalla radice dei capelli fino alle lunghezze. Lascia in posa pochi minuti e risciacqua con abbondante acqua tiepida. Puoi usarla come veloce impacco pre-shampoo o dopo aver lavato i capelli, così da non disperdere i benefici del moor. La maschera aiuterà a mantenere in salute i capelli e a normalizzare il cuoio capelluto.

Trattamento leggerezza gambe

La TorbaMoor è particolarmente ricca di proprietà purificanti, detossinanti, drenanti. Tutti elementi che la rendono l’alleato per affrontare il frequente problema delle gambe pesanti, soprattutto durante la stagione estiva. Applica uno strato omogeneo di TorbaMoor su tutte le gambe e lascialo in posa per una trentina di minuti. Per aumentare l’efficacia, copri tutta l’area con pellicola trasparente (eviterà che il moor si secchi e faciliterà l’azione naturale dei suoi attivi). Risciacqua con acqua tiepida e, per completare il trattamento, fai una veloce doccia di acqua fredda alle gambe. La differenza di temperatura, TorbaMoor favorisce naturalmente l’aumento della temperatura superficiale, migliorerà ulteriormente il microcircolo favorendo l’azione drenante e detossinante.

Le gambe saranno immediatamente più leggere e meno stanche.

Impacco anticellulite

Non solo CellPack per intervenire sugli inestetismi della cellulite! Aggiungi TorbaMoor alla tua routine di bodycare per lavorare sulle adiposità localizzate e sull’accumulo di liquidi. La potente azione detossinante, drenante e stimolante della TorbaMoor, infatti, permette di utilizzarla come impacco anticellulite. Applicane uno strato uniforme su tutte le aree interessate dagli inestetismi della cellulite (gambe, braccia, addome), quindi procedi al bendaggio con pellicola trasparente. Lascia agire per trenta minuti e rimuovi la TorbaMoor con un bagno rilassante o una doccia tiepida. Ripeti il trattamento un paio di volte alla settimana, integrandolo con la Crema gel corpo CellPack e lo Spray corpo CellPack per ottimizzarne gli effetti.

Trattamento detossinante corpo

TorbaMoor nutre la pelle del corpo, agendo al contempo come un agente detossinante, capace di aiutare la pelle a rigenerarsi e a liberarsi delle impurità che possono “soffocarla” (la pelle, ovviamente, non respira ;)). Per sfruttare TorbaMoor come trattamento detossinante corpo, stendi un sottile strato di moor su tutto il corpo, dal collo sino ai piedi. Lascialo agire mezz’ora e quindi risciacqua abbondantemente con acqua tiepida. La pelle sarà immediatamente più radiosa e compatta.

Bagno rilassante

La TorbaMoor può essere utilizzata anche per effettuare un bagno rilassante e antistress, che oltre a prendersi cura della nostra pelle favorisce anche il relax e il benessere in senso più ampio. Per farlo, ti basterà versare all’interno della vasca da bagno 200 ml di TorbaMoor, quindi diluirla con acqua calda (non più di 40°C), riempiendo la vasca. Immergiti completamente fino al collo e rilassati per venti minuti, dimenticandoti di tutto. Dopo un veloce risciacquo ti sentirai rinata / rinato.

Maschera viso rivitalizzante e sebo-normalizzante

Il cocktail di proprietà benefiche della TorbaMoor ci assistono anche nella skincare del viso. Grazie ai suoi attivi, TorbaMoor favorisce il rinnovamento cellulare, rivelando anche un’azione antiossidante per limitare i segni del tempo. Il particolare equilibrio che la natura ha conferito a TorbaMoor fa sì che sia utilizzabile indifferentemente su pelli secche, miste o grasse, senza il rischio che sia troppo aggressiva o, d’altro canto, non abbastanza detossinante. È sufficiente applicare un sottile strato di moor sul volto e lasciarlo agire per venti minuti, prima di rimuoverlo con acqua tiepida. Una maschera a settimana sarà sufficiente per vedere gli effetti in breve tempo.

Ricorda sempre che la TorbaMoor è molto attiva e stimola la microcircolazione superficiale, quindi è normale che la pelle, subito dopo il trattamento, possa presentarsi leggermente arrossata e più calda. Se hai una pelle estremamente reattiva, in via precauzionale prova TorbaMoor su un piccolo lembo di pelle, così come sicuramente già fai con tutti i cosmetici.